MIGUEL BOSE' TRA 'MITO' E REALTA'

Blog/Gruppo/Pagina

Miguel 'ieri' e 'oggi' (scegli video, clicca play e...)

Miguel 'ieri' e 'oggi' (scegli video, clicca play e...)

Miguel 'ieri' e 'oggi' (clicca play e...)

domenica 18 ottobre 2015

Miguel Bosé a “UNICI”,su Rai 2 : ritratto di un artista 'Senza frontiere'





Si intitola Senza frontiere, ed è dedicata a Miguel Bosè la puntata di Unici in onda il 21 ottobre in seconda serata su Rai 2. Il programma di Giorgio Verdelli dedica un appuntamento speciale a un artista che ha attraversato le generazioni

Mi piace molto come è costruito il programma Unici. L'ho sempre seguito. Una delle poche cose che guardo in TV. E mi piacciono le idee dell'autore Giorgio Verdelli . Bella la frase :" Non mi piace la parola format. Abusata, oggi. Dà l’idea di un cibo precotto, massificato, declinabile sempre e comunque, alla ricerca del colpo di teatro. Preferisco definirmi un sarto e cucire su misura un abito di fronte al cliente del momento."

Tratto da http://www.maridacaterini.it/intrattenimento/10042-unici.html
"Sarà il racconto di un grande uomo di spettacolo, cresciuto tra le personalità di spicco che frequentavano casa sua come Luchino Visconti, Pablo Picasso, Ernst Hemingway, e arrivato al successo internazionale. Miguel Bosè ha abbracciato tutti i campi dell'intrattenimento artistico: il canto, il ballo, la conduzione televisiva, la recitazione al cinema e a teatro, fino al più recente ruolo ad Amici ne 2013 e 2014, dove ha guidato le squadre di ragazzi curandone le performance a tutto campo.
Sempre come coach lo abbiamo visto e apprezzato ne “El número uno” in Spagna (2012) e “La Voz México” (2012) in Messico.

A Bosè si deve l'edizione di Operazione trionfo su Italia 1 nel 2002, format che non trovò riscontro positivo in termini di audience, ma precursore del trend che si sarebbe consolidato negli anni successivi.
Nell'intervista che vedremo mercoledì prossimo a partire dalle 23.35, non verrà tralasciata la dimensione privata: il rapporto con il padre, la famiglia. E verrà naturalmente ripercorsa la lunga carriera, i miloni di dischi venduti, le tante collaborazioni, il sodalizio con Almodovar ed Andy Warhol, l'impegno sociale, i messaggi irriverenti senza mai scadere nella volgarità.

Ad arricchire il racconto, i tanti aneddoti di amici e colleghi che lo hanno incrociato lungo il loro percorso. Ci saranno infatti i contributi di Amadeus, Massimo Bernardini, Red Canzian, Lorenzo Cherubini Jovanotti, Maria De Filippi, Amanda Lear, Neri Marcorè, Gianni Minà, Moreno, Noa, Laura Pausini, Maurizio Salvadori e Pino Strabioli. un lungo elenco di giornalisti, cantanti, conduttori e attori, a dimostrazione della sua poliedricità: un personaggio insomma, "unico" nel suo genere. In definitiva, quello che emergerà, è il profilo di un intellettuale di cui il pubblico spesso ignora le tante sfaccettature, anche a causa della riservatezza dello stesso Bosè.

Unici è scritto e diretto da Giorgio Verdelli con la collaborazione di Silvia Fiorani, Stefano Senardi, Davide Fiorani, Tommaso Cennamo, Chiara Di Giambattista e Angelica Gabrielli. Propio per la sua peculiarità di approfondire il profilo dei grandi esponenti della musica, è stato premiato da Moige per il suo ruolo di divulgatore della cultura musicale."

Nessun commento: