MIGUEL BOSE' TRA 'MITO' E REALTA'

Blog/Gruppo/Pagina

Miguel 'ieri' e 'oggi' (scegli video, clicca play e...)

Miguel 'ieri' e 'oggi' (scegli video, clicca play e...)

Miguel 'ieri' e 'oggi' (clicca play e...)

venerdì 30 novembre 2007

STASERA MIGUEL IN TV A LA 7!

Da fonti abbastanza attendibili, si dice che stasera Miguel sarà a 'Le invassioni barbariche', ore 21,30 su LA 7!!
SINTONIZZATEVI!!!

GIORNATA, PIENA, EH .....NON DIMENTICATE IL COLLEGAMENTO ALLE ORE 18 COL SITO SEGNALATO NEL PST PRECEDENTE!!!

giovedì 29 novembre 2007

DOMANI, ALLE ORE 18, TUTTI DAVANTI AL PC!!


ANDATE A QUESTO LINK:
http://www.corriere.it/vivimilano/
DOMANI, ALLE ORE 18
MIGUEL SARA’ IN SALA BUZZATI A MILANO.

NELLA SEZIONE ‘FACCIA A FACCIA’ DEL SITO, SARA’ TRASMESSO L’INCONTRO IN

DIRETTA ONLINE!!!!!

Miguel Bosè, ritorno in Italia


NON CANTA QUI DA 13 ANNI. ORA, DOPO IL SUCCESSO DEL SUO ALBUM DI DUETTI "PAPITO", SARA' PER UNA SERA AL FORUM. E CI RACCONTERA' LA SUA STORIA IN SALA BUZZATI - MARIO LUZZATTO FEGIZ
2007
28/11


Dov'è l'efebico ballerino-cantante di «Bravi ragazzi» o di «Super Superman»?

È a Milano, dove anni fa sua madre, quella Lucia Borlani che era la più bella d'Italia, faceva la commessa in una pasticceria di viale Piave.

E dove il 5 dicembre terrà l'unico concerto italiano.

A pochi giorni da questo appuntamento i lettori di ViviMilano potranno incontrare Miguel Bosé in un Faccia a Faccia in Sala Buzzati (venerdì 30, ore 18). Ne avranno di cose da domandargli.

Bosé non canta in Italia da tredici anni (era amato anche da De Gregori, spesso critico con i colleghi, che una volta, in un incontro a quattr'occhi, gli disse che la sua versione di «Buonanotte fiorellino» era la sua preferita). La pubblicazione nel nostro Paese dell'album «Papito», che contiene 14 grandi suoi successi riarrangiati e reinterpretati in duetto con grandissimi interpreti internazionali (tra cui Shakira, Ricky Martin, Michael Stipe, Laura Pausini, Juanes, Paulina Rubio e Julieta Venegas) e 2 hit rivisitate in duetto con Mina («Agua y sal») e con Noa («La vida es bella») segna una sorta di riconciliazione fra Miguel Bosé e l'Italia.

Un idillio interrottosi bruscamente a metà degli anni '80 quando l'artista decise di cambiare stile passando dal genere «ballereccio» a qualcosa di più impegnato e baritonale.

Come andò con «Bandido», l'album della svolta?

«Quando lo proposi, il discografico italiano di allora mi disse: se intende buttare una carriera non vogliamo essere al suo fianco. Così lo feci uscire in Spagna, ne comprai 150 copie, le portai in Messico e da li partì un successo straordinario in tutti i paesi dell'America Latina. In Italia non ebbe successo, a dimostrazione che il vostro Paese ama le formule, gli schemi e detesta i cambiamenti. Ne è una dimostrazione Alberto Sordi che si è sempre proposto uguale a se stesso. L'Italia è molto conservatrice. La Spagna e l'America Latina sono diverse. Se un artista insiste nel riproporre se stesso la gente si annoia. È lo stesso pubblico che spinge verso il rinnovamento».

Com'è oggi Bosé dal vivo?

«Naturale, spontaneo, secondo me bravo a cantare e a intrattenere. Ma sapete la cosa più buffa? La gente mi dice: come balli bene. In realtà io non ballo più da un pezzo, cammino. Ma si vede che nella mia falcata la gente vede qualcosa di danzereccio. Insomma non ballo, ma dò l'illusione del ballo. Quanto alle canzoni da eseguire durante lo show, mi sono affidato a un sondaggio via internet per conoscere i desideri dei fan».

Un duetto che le piacerebbe, ma che non ha ancora realizzato?

«Con Caetano Veloso».


"Sì ma non mi sono mai sentito parte del mondo del cinema. È un posto dove passi la vita ad aspettare che ti chiamino. Impari a fare il mezzo punto, a ricamare cuscini. Per carità, io l'ho fatto con registi straordinari. Ma ti pagano per aspettare, non per recitare. La musica ha tempi veloci, vedi il risultato subito, c'è sempre qualcosa da fare o decidere».

Lei, figlio del torero Luis Miguel Dominguin, non ama la corrida.

«È vero, anche se non mi sembra giusto sputare nel piatto dove ho mangiato e dove ancora mangiano molti miei nipoti. Ormai i toreri sono rockstar, guadagnano cifre astronomiche, sono bellissimi e fanno la pubblicità a profumi».

Lei ha sempre difeso le nuove leggi che in Spagna ammettono il matrimonio fra gay.

«È vero. È giusto che lo stato si preoccupi di non escludere una parte di onesti cittadini che pagano le tasse. Nessuno è obbligato a contrarre matrimonio gay come nessuno è obbligato ad abortire. Ma la possibilità deve essere data a tutti».

Nella sua infanzia lei ha respirato lusso e cultura, fra attori, scrittori, pittori...

«Sono cresciuto in un salotto molto esclusivo: non capita a tutti di giocare sulle ginocchia di Pablo Picasso».


IL FACCIA A FACCIA CON MIGUEL BOSÉ. VENERDÌ 30 NOVEMBRE. ORE 18. SALA BUZZATI. VIA BALZAN 3.IL CONCERTO DI MIGUEL BOSÉ. MERCOLEDÌ 5 DICEMBRE. ORE 21. DATCHFORUM. ASSAGO. VIA DI VITTORIO. 02.48.85.72.1569-51,75-36,80-29,90 (INCLUSA PREVENDITA).


PROVA D'ATTORE Su quei tacchi a spillo... Era il 1992 e Miguel Bosé, con parrucca bionda, rossetto e guanti di seta, irrompeva sfrontato e bellissimo nel film di Pedro Almodòvar «Tacchi a spillo». Così ricorda in una recente intervista al «Corriere della Sera» quella sua prova en travesti: «Avevo un paio di gambe stupende, anzi perfette. Adesso sono molto più grosse. Direi da tennista. Altro che tacchi a spillo, non potrei più permettermeli. Imbarazzo nel portarli? Nessuno. Io sono un privilegiato. Sono cresciuto circondato da sette donne: mia madre, mia nonna, le mie sorelle, la tata, le zie... Non ho mai avuto alcun problema a indagare nelle pieghe della mia personalità... Nello scoprire quello che, per altri uomini, sono solo debolezze...»
28 novembre 2007

martedì 27 novembre 2007

UN VIDEO DA TG5 DEL MESE DI GIUGNO: VEDETEVELO!!!


Sempre un tantino ‘rubacchiando’ links dall’attivissimo fanclub italiano(ANDATECI! ISCRIVETEVI!)… posto un video del tg5 che risale, probabilmente, al mese di giugno.

E' breve ma bello.



domenica 25 novembre 2007

MIGUEL BOSE'...IL RITORNO!

E' il titolo di un articolo di oggi, scritto da una persona che... conosco bene.
Lo trovate a questo link :
http://www.ilmascalzone.it/articolo.php?id=12982

NON SPAVENTATEVI PER IL NOME DEL SITO...(Il Mascalzone, l'informazione a portata di mouse) E' un sito molto attivo, serio e presente in tutti i motori di ricerca.BUONA LETTURA!!Si accettano commenti....

venerdì 23 novembre 2007

FOTO GALLERY DA VIEWIMAGES!!

Ringraziando un’iscritta al fanclubitalia di Miguel, ‘rubacchio’ un link pieno pieno di immagini!!! OVVIAMENTE ‘SOLO DA GUARDARE’

ecco un 'assaggio'...


INSERIRE NELLO SPAZIO 'SEARCH' IL NOME MIGUEL BOSE', IN STAMPATO MAIUSCOLO:NE VENGONO FUORI 54!!!!
BUONA VISIONE!

http://www.viewimages.com/Search.aspx?mid=77446772&epmid=3&partner=Google

giovedì 22 novembre 2007

ANDATE AL LINK DI SKY LIFE!!!!

IN RETE DA POCHE ORE, ECCO UN LINK CON IL NOSTRO MIGUEL!!
TRA IMMAGINI DI VIDEOCLIP E LUI CHE PARLA
...IN ITALIANO!!

ECCOLO:http://www.skylife.it/videoTg24Single/56120

MIGUEL BOSE - VAGABUNDO

MIGUEL BOSE - VAGABUNDO

In un post precedente dedicato a questo brano il video non si prende....
allora lo ripropongo...

Tratto dall'album "Por vos muero"

E ora son

Un vagabondo

nelle strade

del suo amore

Vivendo sui marciapiedi del suo cuore
E mi copro con cartoni
Mi vesto degli stracci di illusioni
E i baci che le avanzano
È l’elemosina che mi da …

MIGUEL BOSE -Te Digo Amor

MIGUEL BOSE -Te Digo Amor

"Te digo amor", finchè non si nominano le cose esse non appaiono.Dopo una vita, sono capace di nominare qualsiasi cosa e di pormi ai suoi piedi, soave, sereno;MIGUEL BOSE'
GODETEVI QUESTO VIDEO E IL BEL MIGUEL!

mercoledì 21 novembre 2007

RICORDANDO "SERENO":PARLA MIGUEL BOSE'


"Sereno" significa autorità rispetto a me stesso, a quello che mi circonda, autorità alimentata da anni di navigazione, di successi, di confusione, di ricerche, di dubbi… Mi accorgo che per la prima volta parlo di me nelle mie canzoni:
"Puede che" è una romantica ballata, la storia della clandestinità emozionale;

"Gulliver" è la storia dell'ultimo uomo sulla terra, è una canzone sull'ecologia morale;

"Mirarte" è l'essere innamorato di qualcuna e non stancarti mai di guardarla;

"El hijo del capitan trueno" è la storia della mia vita e della relazione con mio padre, scritta con l'ironia di un uomo di 45 anni nel rispetto però di un cuore di un bambino di otto. Non sono stato come mi volevano, sono stato come ho voluto essere. Volevo essere oceanografo, l'oceano è la vita, puoi combattere contro le sue tormente, conquistarle, dominarle, ma questo non ti fa mai diventare un uomo. Per essere un uomo, bisogna parlare con i suoi delfini, con le balene e capire che la donna è soprattutto, Sirena;

"Te digo amor", finchè non si nominano le cose esse non appaiono.Dopo una vita, sono capace di nominare qualsiasi cosa e di pormi ai suoi piedi, soave, sereno;

"Tic tac" è il parlare dell'inesorabile, di ciò che serenamente si stabilisce come il dolore, la rottura, i patti. Siamo tempo e se comprendiamo questo, siamo;

"Morenamia" parla di una relazione appassionata e speciale che ebbi con una donna e confesso che a volte ho l'impressione di sfiorare pubblicamente la pornografia;

"La noche me gusta" è un canto canaglia, dedicato a tutti quelli che fanno la mia professione;

"Mientras respire" la intendo come una promessa d'amore eterno, tanto davanti all'altare come dopo la morte, quello che probabilmente si promisero Romeo e Giulietta. E alla fine, dopo, sempre c'è speranza;

"Millones de kilometros de aqui", di chi è la colpa? A volte uno dubita se fare o non fare…;

"Sereno" è una dichiarazione di principi, un IO autoritario ecategorico…finalmente, sono io!



Niente è fantasticato, tutto è stato raccontato esattamente per come è avvenuto, come è, e come è stato. Tutti i temi hanno luoghi e protagonisti con nomi e cognomi. E questo io non lo avevo mai fatto prima. È il disco più personale, più intimo, più mio e questo significa tanto, significa che può essere il disco più importante della mia vita.Però è anche vero che ho avuto cinque anni di tempo per pensare a lui...

Le cose arrivano quando è il momento giusto e non ti puoi opporre a questo. Soprattutto quando arrivano senza conflitti, senza traumi nonostante tocchino temi che, in tutta la vita, furono problematici, molto personali.>.Miguel Bose'


Un'idea per un BEL regalo..

...da ricevere,ovviamente!!!

dal sito ufficiale www.miguelboseonline.net

"PAPITOUR" e "PAPITO EDIZIONE LIMITATA" DISEGNATA DA DAVID DELFÍN, in vendita dal 27 Novembre 2007
Dopo un anno di incredibili successi ottenuti da "Papito" e più di 90 concerti tra Spagna e Messico, Miguel Bosè continua il suo PAPITOUR in Cile, Argentina per poi concludere in Italia.Per tutti coloro che hanno goduto di questi concerti, il 27 novembre esce "PAPITOUR" un DVD dal vivo girato durante il concerto di Madrid a Las Ventas lo scorso 21 giugno. Include i più grandi successi della carriera di Miguel e i duetti tenuti con artisti come Alaska, Ana Torroja, Bimba Bosè, Leonor Watling e Rafa Sánchez.Oltre 2 ore di immagini, registrate in HD da 12 telecamere, in Dolby 5.1 e mixate da Peter Walsh (Peter Gabriel, Scott Walker…). "
"Papitour" sarà disponibile in due diversi formati: DVD+CD e DVD.

Nello stesso giorno uscirà anche "Papito Limited edition by Devidelfin", una confezione speciale ideale per un regalo natalizio che include:
- una borsa esclusiva firmata Devidelfin

-2CD "Papito" (doppio album originale)
- CD "Papitour" (dal vivo, tour 2007)
- DVD "Papitour" (dal vivo, tour 2007)
- DVD contenuti speciali, solo per questa edizione: il "making of" dell’album Papito, la registrazione di "Como Un Lobo" e i video "Nena" con Paulina Rubio e "Como un Lobo" con Bimba Bosè. Durata 65" ca.

Avevo dato già la news qualche post fa...e dava come data di uscita in Italia il 30 novembre....
BE', IO PRENOTO FIN D'ORA .....!!!

domenica 18 novembre 2007

OCCHIO ALLO SLIDE SHOW CHE HO APPENA INSERITO!


Questa è solo una delle immagini dello "slide show" appena inserito e che potete visionare a sinistra, in alto.
Cliccando su stop e poi due clic su un'immagine scelta, verranno fuori...TANTI ALBUM CON TANTE FOTO DI MIGUEL!!
BUONA VISIONE!

giovedì 15 novembre 2007

ARTICOLO DA "SORRISI E CANZONI TV"


Cliccare per ingrandire...
Articolo breve ma ...bella foto di uno splendido "zio" ed un'esplosiva "nipotina"...!!!

lunedì 12 novembre 2007

Ciao Mexico!

Dal sito ufficiale:
Tra ovazioni ed applausi il Papitour e Miguel salutano il Messico dopo un’esteso e accattivante tour che continuerà in Chile ed Italia. Il potere magnetico di Miguel ha elettrizzato il pubblico messicano durante più di un mese di concerti. Dopo essersi esibito per la decima volta all’Auditorio Nazionale, Miguel ha concluso ieri la tappa messicana, con un concerto che ha raggiunto l’apoteosi esibendosi davanti a più di 10.000 persone. Con una serie di concerti, più di 30 le date sul territorio messicano, Miguel ha dimostrato ancora una volta che dopo 30 anni di carriera la sua energia e la sua vitalità rimangono inalterate. Miguel proseguirà in Chile, Argentina e in Italia dove concluderà il tour per il 2007.

domenica 11 novembre 2007

MIguel Bosé y Bimba - Como un lobo - Latin Grammy 2007

Con grande rammarico dico che Miguel il premio non l'ha vinto...sebbene avesse ben tre nominations!!

Posto uno stralcio del 'PRIMA -GRAMMY', dove Miguel dice che, ovviamente, preferirebbe vincere...oltre al piacere delle nomination..!!

http://it.youtube.com/watch?v=RTHyUfREeGk

E QUI QUNDO SI ESIBISCE:GUARDATELO...E' DI 2 GIORNI FA!!

E' SEMPRE EL MAS GRANDE!!

http://it.youtube.com/watch?v=tmWF5IbRDzY&feature=related

W PAPITO! W MIGUEL!
SIEMPREEE!

venerdì 9 novembre 2007

fuego

CONFESSO...NON LO RICORDAVO COSI'!!
MA 'EL FUEGO' CHE LO CARATTERIZZA ORA, C'ERA ANCHE IN.TENERA ETA'!
VIDEO CARINO....
PER SAPERE DI PIU' SU MIGUEL!

WORLD MUSIC AWARDS 2007

Dal sito ufficiale:In data 4 Novembre sono stati resi noti i vincitori della 19a Edizione dei WORLD MUSIC AWARDS. Miguel ha vinto il prestigioso riconoscimento come "Best Selling Artist" per la Spagna.

giovedì 8 novembre 2007

Miguel su una rivista italo-spagnola!


Questa è la copertina del mese di novembre di “Qué Tal?”, un mensile italiano con contenuti in spagnolo, ‘glosario” , e cd annesso per l’ascolto.
Lo consiglio, sia per l’articolo all’interno su Miguel, sia per chi voglia avvicinarsi a questa lingua o per chi desideri approfondirla. Vi posto qui anche il sito.

http://www.quetalonline.it/I/index.aspx


SONO RIUSCITA A POSTARVI, PERO' L'ARTICOLO...!!!EVVIVA!
CLICCARE E SI APRE OGNI PAGINA GRANDE, GRANDE!!!!

mercoledì 7 novembre 2007

De una amiga Española que ama mucho a Miguel ...!

Questo blog mi ha dato l'occasione, non solo di dire di Miguel Bosé, ma anche di intrecciare bellissime amicizie con tante belle persone!!

Ecco una traduzione dell'amica María José (o solo María )Merino de Valencia (España ) tratta dalla copertina española dell' album "SERENO" :


"Quando uno non evita le cose ,
non le impedisce
e non cambia il destino di nessuna di loro né di nulla ....
Quando uno si prende il tempo di sedersi a dialogare con tutto .....
Quando uno domanda allo stesso modo , perchè?, tanto al dolore come all´allegria , alla miseria , al privilegio ..... e le ascolta .... soltanto allora uno impara e cresce .
Crescere dà criterio , personalizza , aggancia . Ma sopratutto fa che uno decida con autorità e senza conflitto tanto il passato , che il presente e il futuro . Certo che a nulla servirebbe questo se uno non incontra il momento , quell´unico , irripetibile e magico momento che fa che tutto si capisca , che tutto serva , che tutto alla fine s’incastra ...... "

- Miguel Bosé -



E, ANCORA, UNA SPLENDIDA POESIA, SEMPRE DI MARIA daValencia



-Scorza di cono -
Porto il cuore attaccato nel risvolto
come se fosse veramente un cuore .......
E nella guancia porto una lacrima
come se fosse veramente uno " schiaccia-carte".


E volteggio il cuore e si mette a nevicare dentro la lacrima .......
E quasi nessuno si accorge dell ´anima che porto dentro il cuore
e della lacrima , e delle cosce e delle unghie e della pelle .

La mia pelle è una scorza di cono
che avvolge cieli illuminati , malinconici giardini e baci in rovine ......
e alcune persone che non sono state mie , né lo saranno ......
probabilmente .....

Le persone che porto nella scorza di cono dei miei sogni
hanno la testa piena di avventure
nella frontiera di ciò che è sacro e di ciò che è maledetto .....

Devo anche dire che molte volte mi sento sola e eccessiva ,
e vado e ritorno per l´espressione irrazionale del sentimento .....
e finisco sempre nella libera espressione della libertà .

- María Merino -

Maria è una delle belle persone che sto conoscendo.
Ci scriviamo e...ci aiutiamo a comprendere i nostri due idiomi: sono felice davvero di questo bell'incontro!
CIAO, MARIA E....MUCHAS GRACIAS DE TODO!

lunedì 5 novembre 2007

MIGUEL E L'AMORE...

VI POSTO VOLENTIERI UNO STRALCIO DELLA PRESENTAZIONE DELL'ALBUM ''SERENO",del 2001, inserita da un'amica nei messaggi del fanclub italiano di Miguel -di cui rinnovo il link:

http://it.groups.yahoo.com/group/MiguelBoseFanClubItalia/

"L'amore deve avere dei segreti, possedere mistero e avere le sue dosi.
Una storia d'amore deve avere chiavi, cassaforti, cose velate, poco chiare, sussurrate.
Queste sono armi che si mettono a disposizione affinchè l'amore si espanda.


Penso che l'amore eccessivamente trasparente, smisurato, scoprendolo quando ancora tutte le carte sono in tavola, possieda passione, intensità, però non ha vita lunga.


È una strategia. L'amore necessità di molte strategie.
Deve avere cuore, viscere, cervello, parole e silenzi.


L'amore ragionato non è amore, l'amore solo di cuori è pericolosamente votato alla rottura, e l'amore viscerale è troppo pieno di gelosia.


Per molto tempo fui convinto che l'amore fosse una forma d'angustia,perchè devo confessare che mi facevo condizionare dall'amore, mi faceva mancare l'aria e m' impediva di fare qualsiasi altra cosa.


Se avessi continuato di questo passo sarei finito col diventare
completamente claustrofobico.


D'altra parte credo che se in una relazione ci sono mistero, amicizia, complicità, rispetto e compresione delle reciproche necessità, le abitudini diventano totalmente compatibili con l'enorme affetto e l'amore non viene danneggiato. Molte volte è necessario dimenticarsi della camera da letto".
Miguel Bosé

venerdì 2 novembre 2007

giovedì 1 novembre 2007

Pensieri e parole..


L'uomo semina un pensiero e raccoglie un'azione;
semina un'azione e raccoglie un'abitudine;
semina un'abitudine e raccoglie un carattere;
semina un carattere e raccoglie un destino.
L'uomo costruisce il suo avvenire
con il proprio pensare ed agire.
Egli può cambiarlo perché ne è il vero padrone.