MIGUEL BOSE' TRA 'MITO' E REALTA'

Blog/Gruppo/Pagina

Miguel 'ieri' e 'oggi' (scegli video, clicca play e...)

Miguel 'ieri' e 'oggi' (scegli video, clicca play e...)

Miguel 'ieri' e 'oggi' (clicca play e...)

venerdì 14 ottobre 2016

La 'densa' e 'intensa' promozione del MTV UNPLUGGED di Miguel Bosé a Madrid e Conferenza stampa in Messico

Beh,,, QUESTO è 'IL MIO' :) 
Augurandomi che esca in Italia e che si possa valutare 'quanto' vende da noi...




Premesso ciò...

Nel giro di quattro giorni lo abbiamo visto e ascoltato in radio e TV di Madrid e poi 'di volata'  in Messico per promuovere il disco ma anche per sensibilizzare in merito al voto latino per il futuro delle Americhe.
Miguel non si ferma mai! Ed è questo il Miguel che apprezziamo ed ammiriamo.

In conferenza stampa in un hotel madrileno ha spiegato ai numerosi 'media' presenti che si è avvalso della collaborazione di  21 musicisti che hanno trovat nuove forme ed arrangiamenti  per le 16 canzoni classiche di Miguel tra cui, ad esempio, la rilettura di "Amante bandido" che ora si avvicina alla nota  "Karma Chameleon" di Culture Club.

Domanda: È appena uscito il suo ultimo lavoro, In cosa, con MTV Unplugged, si distigue Miguel Bosé dopo quasi 40 anni di carriera?
-Da niente. Al contrario, mi sono amplificato. È solo un album per il quale non potevo utilizzare niente di elettronico,solo suoni puri. Inizialmente mi preoccupava  perché non ho mai fatto concerti in acustico. Me l'avevano proposto due volte, ma ora  mi sono visto con sufficiente bagaglio per affrontarlo. È qualcosa di differente. Benché mi dicano che, qualsiasi cosa faccia, suonerà sempre 'Bosé'.
Giornale  La Razón



"E è stato ora, con quattro figli, 60 anni di vita e 40 di carriera, quando Bosé si è visto "maturo, sicuro e pronto" . Per trasformare in "organico" il suono "informatico" che è il suo 'distintivo'. Ci "sono state prima occasioni, ma avevo paura. Temevo di perdere la mia identità. Solo quando Nicolás Sorin, il mio produttore di Cardio, mi ha suggerito dei percorsi  ho perso l'ossessione di compararmi con me stesso e mi sono sentito pronto ", spiega. Il risultato, un video ed un disco inciso in maggio in Messico,uscito dopo un anno e mezzo. Il tempo necessario per quadrare la sua agenda e quella degli invitati.

'Estaré' è un pensiero per i miei bambini. Affinché capiscano chesono stati figli fortemente desiderati dal loro papà "
Giornale El País


A 'El Hormiguero'







Intervista in TVE1 nel programma"la Mañana"




QUI un 'riassunto' della conferenza stampa in Messico di ieri, 13 ottobre

Nessun commento: